SCUOLA DELL’INFANZIA UMBERTO I

Il piano annuale delle attività, i progetti e i laboratori

SCUOLA DELL’INFANZIA UMBERTO I

Educazione in natura

Da qualche anno la nostra scuola è impegnata in un lavoro di ri-progettazione delle metodologie e dei contenuti educativi. Questa rivoluzione ha preso le mosse dalla lettura di un aspetto critico che caratterizza la vita dei bambini di oggi, confinati per lo più in spazi chiusi, coinvolti in attività pensate e gestite dagli adulti. Criticità che genera un bisogno: stare all’aperto, condividendo con altri bambini esperienze in autonomia.

Scuola dell’Infanzia Umberto I

Il Gioco

Il gioco è un’esperienza vitale, autentica e fondamentale per ogni bambino e bambina. Il gioco è contesto di apprendimento e di crescita, poiché attraverso il gioco i bambini fanno esperienza del mondo, esplorano e attribuiscono significati alle:

Funzionale: finalizzato ad apprendere competenze, per conoscere il mondo e gli altri, apprendere regole, finalità, valori. E’ una cornice entro la quale provare e testare esperienze che non hanno effetti sulla vita reale

Socializzante: il gioco converge l’attenzione sugli aspetti relazionali, è luogo di scambio e di comunicazione adatto a saldare i legami

Stimola l’autoconsapevolezza: è attività nella quale è importante la percezione e la consapevolezza di sé.

SCUOLA DELL’INFANZIA UMBERTO I

I libri

I libri sono compagni di gioco, strumenti attraverso i quali interpretare e capire noi stessi e il mondo che ci circonda. Nella nostra scuola i libri sono indispensabili per:

  • Offrire percorsi di lettura e drammatizzazione
  • Condurre progetti di ricerca e approfondimento
  • Accompagnare le routine educative
  • Allestire biblioteche di sezione.
Scuola dell’Infanzia Umberto I

“Tutti a scuola”

Il lavoro sui pre-requisiti è parte di un progetto più complesso che ha lo scopo di preparare i bambini e le bambine all’esperienza della scuola primaria nella sua globalità, attraverso attività per favorire:

  • l’ascolto e l’attenzione
  • la cooperazione
  • l’organizzazione del proprio lavoro secondo le consegne e i tempi assegnati
  • la conoscenza di materiali e strumenti specifici per le attività
  • l’organizzazione del proprio materiale

Anche l’aspetto emotivo riveste un’importanza fondamentale per preparare con serenità l’esperienza alla scuola primaria. Per questa ragione, ogni attività proposta viene preceduta da un momento di conversazione che ha il compito di far emergere le aspettative dei bambini, la loro curiosità, ma anche i loro bisogni, i timori e le loro difficoltà di fronte ai nuovi compiti. La conversazione con l’insegnante e i compagni ha, inoltre, lo scopo di illustrare e condividere il senso delle attività proposte.

SCUOLA DELL’INFANZIA UMBERTO I

Collaborazioni

La nostra scuola si avvale della collaborazione di esperti esterni per le seguenti proposte:

  • Psicomotricità relazionale all’aperto con l’Associazione Il salto nel Cerchio
  • Atelier creativo con gli esperti del Museo Bernareggi di Bergamo
  • Laboratorio di educazione teatrale con gli esperti della cooperativa sociale Alchimia.
Scuola dell’Infanzia Umberto I

Insegnamento della religione cattolica

L’insegnamento della religione cattolica nella scuola dell’infanzia mette al centro il bambino, come soggetto competente, capace di interpretare e costruire significati.

Il percorso che proponiamo nella nostra scuola è centrato sulle grandi narrazioni della Bibbia e della storia della Chiesa.

Al fine di recuperare l’oralità del racconto e la capacità dei bambini di leggere ed interpretare le immagini, le insegnanti mettono a disposizione illustrazioni di qualità, accuratamente scelte e mutuate da libri per l’infanzia. Il racconto inizia con gli occhi e con le domande ai bambini, che colgono segni, simboli, dettagli curiosi e significativi.

Si tratta di un’educazione al linguaggio simbolico che è competenza vitale (alfabeto interpretativo ed espressivo) per una crescita interiore continua.

In un secondo momento, la narrazione viene reinterpretata dai bambini attraverso la rielaborazione creativa.

Per questa ragione, offriamo ai bambini materiali e tecniche grafiche e pittoriche insoliti, capaci di attivare una comunicazione plurale (sensoriale, simbolica, verbale…) adatta ad esprimere la loro esperienza.

Le rielaborazioni creative vengono raccolte in una forma unitaria (un libro leporello, una raccolta personale…). In tal modo, i bambini diventano autori di una storia narrata e condivisa che ha un punto di partenza uguale per tutti e un punto di arrivo diverso per tutti. Un diario personale del percorso compiuto che aiuta a ri-raccontare ciò che si è fatto.

È un fare che riconosce loro la capacità e la libertà di espressione contro la logica del “lavoretto”.

Fondazione Scuola dell'Infanzia
"ASILO INFANTILE UMBERTO I"
P.IVA 01801890169
C.F. 82001250164
Indirizzo
Numeri di telefono
Social
Orari segreteria

Lunedì – Venerdì
Dalle 8:30 alle 16:00

Email

Segreteria e amministrazione: Sig.ra Ditjona Cuni
asilobonatesopra@gmail.com
amministrazione@asilobonatesopra.it

Coordinatrice:  Dott.ssa Simona Cherubini:
coordinatrice.infanziaumberto1@gmail.com


Copyright © 2022 | Tutte le immagini e i contenuti presenti in questo sito sono coperti da copyright | Cookie Policy | Privacy Policy